archivio

Gatti di amici

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Attila di Mari, volato sul Ponte…

Squamy

Squamy di Claretta, anche lei sul Ponte.

Squamy mangia

Ciao Squamy…

!cid_E4EC5BA9-65A6-4DFE-9000-B7BF9F5128CF

Ciao Attila…

!cid_A4E3DD84-6C16-4271-A79E-D4BF36D6D398 !cid_18F1191E-D419-4E27-868B-9E0EE3211686

!cid_9408B8FD-7663-4CC3-A213-CC04CE051643

C’e’ un posto in Paradiso, chiamato “Ponte dell’Arcobaleno”.

Quando muore una bestiola che è stata particolarmente cara a qualcuno, questa bestiola va al ponte dell’arcobaleno.
Ci sono prati e colline per tutti i nostri amici tanto speciali così che possano correre e giocare insieme.
C’è tanto cibo, acqua e sole, ed essi sono al caldo e stanno bene.

Quelli che erano vecchi e malati sono ora forti e vigorosi. Quelli che erano feriti o storpi sono di nuovo integri e forti, come noi li ricordiamo nel sogno dei giorni e dei tempi passati.
Sono felici e contenti, tranne che per una piccola cosa: ognuno di loro sente la mancanza di qualcuno molto amato, qualcuno che hanno dovuto lasciare indietro…

Corrono e giocano insieme, ma un bel giorno uno di essi improvvisamente si ferma e guarda lontano, verso l’orizzonte. I suoi occhi lucidi sono attenti, trema per l’impazienza: tutto ad un tratto si stacca dal gruppo e comincia a correre, volando sul verde prato, sempre più veloce.

Ti ha riconosciuto, e quando finalmente sarete insieme, vi stringerete in un abbraccio pieno di gioia, per non lasciarvi più. Una pioggia di baci felici bagnerà il tuo viso; le tue mani accarezzeranno di nuovo l’amata testolina e fisserai ancora una volta i suoi fiduciosi occhietti, per tanto tempo lontano dalla tua vita ma mai assente dal tuo cuore.

Allora attraverserete,insieme , il Ponte dell’Arcobaleno…….